Chiuso il 13° Festivaletteratura riparte Quicomincialalettura Stampa
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Martedì 01 Settembre 2009 00:00
Quicomincialalettura! Per la prima volta un romanzo straniero, Zanna Bianca, famosissimo testo di Jack London a rappresentare l'oggetto del grande progetto di lettura collettiva che Festivaletteratura ha lanciato in occasione del decimo anniversario. Ospite d'onore dell'ormai consueto appuntamento di presentazione in Piazza Alberti, Giuseppe Cederna ha declamato, da buon padrino, alcuni brani tratti dal romanzo: la prima caccia del piccolo Zanna Bianca, la prima apparizione dei lupi, la sua fuga dall'accampamento degli indiani. Per consentire al pubblico di calarsi appieno nell'atmosfera bianca, selvaggia e congelata del grande Wild del nord, Paolo Bonazzi e Franco Sguizzardi hanno eseguito alcuni brani per chitarra e banjo, in pieno stile da cercatore d'oro. Gli ululati a pieno petto di Cederna sono rimbalzati addosso ai muri della piazza e sotto il tendone bianco, risuonando così potenti da contagiare anche qualcuno nel pubblico. In conclusione, l'attore lancia un monito: "preparati, oh visitatore che hai intenzione di approdare a Mantova nel mese di Febbraio: così verrai accolto, da un concerto di ululati!"  web http://www.quicomincialalettura.it/

Apre oggi (4-09-2009) la biglietteria per il pubblico che desidera partecipare alla manifestazione che si è conquistata una posizione di punta nel panorama dei festival letterari e non. Tra i partecipanti spicca sicuramente il ritorno del Premio Nobel Nadine Gordimer, scrittrice sudafricana che nella sua partecipazione nel 1999 aveva lasciato un segno indelebile. Il Festivaletteratura : terra di grandi ritorni e promettenti novità. Chi è interessato può visitare il sito www.festivaletteratura.it dove attingere ogni informazione utile e scaricare il programma degli eventi chwe si susseguiranno durante le cinque giornate del festival

La biglietteria del Festival (Loggia del Grano della Camera di Commercio – via Spagnoli) è aperta da mercoledì 2 settembre a martedì 8 settembre dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00; da mercoledì 9 settembre a sabato 12 settembre dalle 9.00 alle 20.00 con orario continuato; domenica 13 settembre dalle 9.00 alle 17.00 con orario continuato.
Prenotazioni: regole generali da venerdì 4 settembre per tutti.
Si possono effettuare prenotazioni nei seguenti modi:
presso la biglietteria del Festival nei giorni e negli orari indicati;
telefonando allo 0376/355418;
tramite il sito Internet www.festivaletteratura.it
La prenotazione va fatta specificando nome, cognome, comune di provenienza e n° di telefono per ricevere comunicazione di eventuali variazioni relative agli eventi prenotati. Acquisto e ritiro biglietti I biglietti prenotati devono essere ritirati alla biglietteria del Festival almeno due ore prima del primo evento prenotato e non oltre le 20.00 per gli incontri serali. Le modifiche alle prenotazioni già fatte saranno accolte solo compatibilmente con le disponibilità.
L’acquisto dei biglietti prenotati va effettuato presso la biglietteria del Festival in un’unica soluzione. I biglietti che risulteranno ancora disponibili saranno messi in vendita sul luogo dell’evento mezz’ora prima dell’inizio.
Per gli eventi dei bambini, gli adulti accompagnatori, in base alle disponibilità, possono acquistare il biglietto allo stesso prezzo dei bambini solo sul luogo dell’evento. Variazioni e rimborsi Il rimborso di un biglietto acquistato può essere richiesto solo ed esclusivamente nel caso di soppressione dell’evento stesso.
Il Festival si riserva la facoltà di decidere, a proprio insindacabile giudizio, l’eventuale rimborso in caso di altre variazioni (spostamento di orario e di luogo, altri cambiamenti) dandone tempestiva comunicazione.
La richiesta di rimborso dei biglietti di eventi soppressi deve essere effettuata entro le ore 17.00 di domenica 13 settembre.
Approfondimenti, notizie e maggiori informazioni nel web: www.festivaletteratura.it
segreteria 0376-223989