Incontro a Roma del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo con iil Segretario Generale, On. Mirko Tremaglia Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Mercoledì 12 Maggio 2010 21:11
Roma, 30 aprile 2010 - Ieri, nella storica sede del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo, si è tenuto un incontro fra il Segretario Generale, On. Mirko Tremaglia, ed alcuni dirigenti del CTIM provenienti da varie parti del mondo. Il Segretario Generale ha aperto la discussione con una breve cronistoria di quanto il CTIM ha fatto in questi anni per gli Italiani nel mondo, dalla legge sull'AIRE fino alla più recente e importantissima legge per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all'estero.

A seguire ha affrontato il tema principale all'Ordine del giorno e cioè la rinascita ed il rafforzamento del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo. A questo scopo ha invitato tutti ad essere più presenti sul territorio delle nazioni che li ospitano, ricordando agli Italiani residenti all'estero la forte potenzialità che possono avere i loro rappresentanti alla Camera dei Deputati ed al Senato. Con il suo immutato entusiasmo l'On. Mirko Tremaglia è riuscito a coinvolgere tutti i presenti che, ad uno ad uno, hanno espresso i loro punti di vista con grande partecipazione e spirito costruttivo.

Oltre ai delegati CTIM hanno partecipato alla riunione l'On. Giuseppe Angeli e il Sen. Raffaele Fantetti, parlamentari eletti nella Circoscrizione Estero, che hanno descritto alcune delle Proposte di Legge per modificare la Legge 459/2001 presentate sia alla Camera che al Senato. Su questo punto si è acceso un dibattito molto partecipato, con diversi e interessanti suggerimenti da parte dei presenti circa le eventuali modifiche da apportare alla legge sul voto agli Italiani all'estero che, come rilevato da alcuni, non possono essere uguali per tutto il mondo. A questo proposito, è stato giudicato necessario considerare almeno due opzioni differenti sulle modalità di voto, affinchè gli elettori possano scegliere.

Al termine il Presidente del CTIM, Giacomo Canepa ha riassunto tutte le problematiche riscontrate ed i suggerimenti, che alcuni dei presenti hanno dato, al fine di redigere uno schema di lavoro che aiuti il Comitato Tricolore a riprendere il suo glorioso cammino. Concludendo la riunione l'On. Mirko Tremaglia ha ringraziato i presenti e, tra gli applausi, ha invitato tutti a proseguire e sostenere attivamente la storica battaglia dell'Italianità nel mondo.