150 visitatori online

Associazione Mantovani nel mondo .

 



      Via Mazzini 22 46100 Mantova cell. 335417765-fax 02 700502001 *C.F. 93028490204*

Home News Mosaicoscienze 2009 dal 13 al 17 maggio

Mosaicoscienze 2009 dal 13 al 17 maggio PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Mercoledì 22 Aprile 2009 15:52
Indice
Mosaicoscienze 2009 dal 13 al 17 maggio
Programma Mosaicoscienze 2009
Tutte le pagine
In occasione del 150° anniversario della cruenta battaglia di Solferino e S. Martino - in seguito alla quale venne istituita la fondazione della Croce Rossa -  L’Associazione Colline Moreniche del Garda, con sede nella storica Solferino, ha scelto di dedicare la decima edizione di Mosaicoscienze ai temi della medicina, della salute e della solidarietà sociosanitaria, di cui la Croce Rossa è appunto simbolo mondiale.
In un ciclo di conferenze a ingresso gratuito, che si svilupperà tra giovedì 14 e domenica 17 maggio, i più importanti studiosi e ricercatori italiani informeranno i convenuti sui temi, anche di scottante attualità, che direttamente o indirettamente riguardano il futuro della medicina, della nostra salute e del rapporto tra cittadino e istituzioni in  materia di sanità. Nell’ultimo secolo, non sempre il progresso scientifico e in particolare la ricerca applicata alla salute umana si è trovata in sintonia con i dettami socio-sanitari voluti dalla geopolitica.  In un certo senso si può dire che, in alcuni casi, la ricerca medico-scientifica si è, soprattutto negli ultimi decenni, spinta oltre i confini definiti dalla bioetica tradizionale. Lo studio della genetica e le tecnologie sempre più evolute e sofisticate hanno così imposto una nuova e più profonda attenzione da parte delle istituzioni, impegnate a capire quali potrebbero essere  gli sviluppi e le conseguenze sociali di una scienza libera da problemi etici, antropologici e non ultimo religiosi. Dal canto suo però la Scienza ha spesso rivendicato un diritto all’autonomia, ritenendo che il progresso scientifico non debba essere incatenato da preconcetti e da visioni etiche limitanti. Per questi motivi molto spesso il dialogo ha lasciato il posto al monito e alla preclusione. Il complesso problema delle cellule staminali o della fecondazione artificiale, per esempio, si è in molti casi tradotto in divieti e in disposizioni di legge in alcuni casi illogiche e contraddittorie, impegnando i due fronti in una serie di dimostrazioni e confutazioni purtroppo poco comprensibili al normale cittadino. Il complesso sistema, tra l’altro, nel quale problemi di simile portata vanno inscritti, quali l’aumento demografico, l’allungamento della vita, ma anche i problemi di scarsità e progressiva diminuzione delle risorse alimentari ed energetiche, esige una riflessione approfondita e interdisciplinare. Cosa possiamo aspettarci dal futuro in termini di efficacia terapeutica, di assistenza sanitaria, di diritto alla salute, di solidarietà sociale, di  libertà individuale nella scelta di curarsi o in quella più drammatica e controversa di sospendere una terapia qualora si riscontrasse un accanimento terapeutico?
A tal proposito - nel 150° anniversario della cruenta battaglia di Solferino e S. Martino, in seguito alla quale venne istituita la fondazione della Croce Rossa -  i più importanti studiosi ed esperti italiani in materia, cercheranno, con il consueto stile divulgativo che da dieci anni caratterizza gli eventi a marchio Mosaicoscienze, di spiegare lo stato dell’arte della medicina e della sanità italiana e internazionale,  illustrando e approfondendo i possibili scenari dell’immediato futuro.
 

Programma Mosaicoscienze 2009                                        

Mercoledì 13/5 – ore 19:00 – CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (Teatro Sociale)
                        Cerimonia ufficiale di apertura

 giovedì 14/5 - ore 10:00        conferenza per gli studenti CASTIGLIONE D.STIV. (Licei)
Titolo:             Da Esculapio alla genetica                                                                         
Argomento:     La cura della salute nel tempo
Relatore :         Giuseppe Armocida (Varese)
Medico, specialista in Psichiatria e in Medicina Legale. È professore ordinario di Storia della Medicina e direttore del Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica nell’Università dell’Insubria (Varese). Ha insegnato in precedenza nelle Università di Ancona, di Bari e di Pavia. E’ presidente della Società Italiana di Storia della Medicina

 giovedì 14/5 - ore 18:00 – MEDOLE (Teatro Comunale)
Titolo:             Luci ed ombre della farmacologia                          
Argomento:     Che cosa possiamo e che cosa non dobbiamo aspettarci dalle medicine
Relatore :        Silvio Garattini (Milano)
Direttore, dell'Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri".
Nell'ultimo decennio é stato membro di vari organismi: Comitato di Biologia e Medicina del Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.), Consiglio Sanitario Nazionale e Commissione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la Politica della Ricerca in Italia. E’ membro della Commissione Unica del Farmaco (CUF) del Ministero della Sanità.

 venerdi 15/5 – ore 16:00 – POZZOLENGO (plesso scolastico)
Titolo:             Il grande nemico       
Argomento:     Situazione e prospettive nella lotta contro i tumori
Relatore :        Umberto Tirelli (Aviano)
Direttore del Dipartimento di Oncologia Medica e Primario della Divisione di Oncologia Medica del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, Istituto Nazionale dei Tumori.  Professore di Oncologia Medica presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Udine, Scuola di Specialità in Oncologia. Presidente Friuli Venezia Giulia dell’ANLAIDS.

 venerdì 15/5 – ore 21:00 – GUIDIZZOLO (Teatro comunale)
Titolo:             Sempre di più, sempre più vecchi!                                      
Argomento:     Il problema demografico nel mondo e  in Italia       
Relatore :         Antonio Golini (Roma)
Professore ordinario di Demografia presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università “La Sapienza” e presso la Facoltà di Scienze Politiche della LUISS-Libera Università Internazionale degli Studi Sociali di Roma. I suoi campi di principale interesse sono le migrazioni interne e internazionali, l’invecchiamento, la famiglia, le previsioni della popolazione e delle  tendenze demografiche
 
sabato 16/5 – ore 10:00 – MONZAMBANO (Villa Conti Cipolla)          
Titolo:             Placebo e dintorni                 
Argomento:     Uno sguardo sulle medicine alternative
Relatore :         Giorgio Dobrilla (Bolzano)
Dal 1975 al luglio 1997 Primario della Divisione di Gastroenterologia e del Servizio di Fisiopatologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale Regionale di Bolzano. Dal 2001 è Professore a Contratto nella Facoltà di Medicina dell’Università di Parma, dove svolge un corso annuale per laureandi ed uno per specializzandi di Medicina Interna, dedicati a Studi clinici controllati, Effetto Placebo, Evidence Based Medicine, Medicine Alternative. E’ giornalista, consulente, redattore e conduttore di programmi salute/medicina della Rai.

 sabato 16/5  – ore 16:00 – CAVRIANA (Casa di Beniamino)
Titolo:             La grande promessa
Argomento:     Stato dell’arte, prospettive e problemi dell’uso terapeutico delle cellule staminali
Relatore :         Gianvito Martino (Milano) .
Direttore della Divisione di Neuroscienze dell’Istituto Scientifico San Raffaele di Milano
Ha conseguito numerosi premi scientifici tra i quali: 1° Premio Rita Levi-Montalcini (Fondazione Italiana Sclerosi Multipla), Premio Internazionale sulla Terapia delle Malattie Autoimmunitarie (Associazione Malattie Rare Mauro Baschirotto), Premio Cecilia Cioffrese (Fondazione Carlo Erba), Premio Carlo Denegri (Fondazione Denegri).

 sabato 16/5  – ore 20:30 – SOLFERINO (struttura polivalente Centro sportivo Italia ’90)      
Titolo :            150 anni al servizio di chi soffre                  
Argomento:     La Croce Rossa da Solferino ad oggi                        
Relatore:         Paolo Vanni (Firenze)
Professore ordinario di Chimica Medica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Firenze e titolare dell’insegnamento di Storia della Medicina, presso la stessa facoltà,dall’anno 1995.Visiting Professor al lab. Fur biochemie dell’ ETH – Zurich, all’Institute of Biochemistry della   Washington State University - USA e nel 2001  all’Institute of medical History, diretto dal prof. E.Shorter, dell’Università di Toronto. Attualmente è responsabile del Laboratorio di Biochimica e Biologia Spaziale del Dipartimento di Scienze Biochimich, dell’Università. di Firenze. E’ direttore dell’Ufficio Storico della CRI- Regione Toscana ed è il primo Delegato Nazionale alla Storia della Croce Rossa.

 domenica 17/5 – ore 10:00 – VOLTA MANTOVANA (Salone delle Scuderie)
Titolo:             Sanità e terzo mondo                        
Argomento:     Le politiche sanitarie per tre quarti dell’umanità
Relatore:          Gregorio Monasta (Unicef) 
Laureato in Fisica a Firenze e in Medicina a Padova e poi specializzatosi in Pneumologia, Cardiologia, Anestesiologia e Rianimazione ha dedicato la vita all’assistenza socio-sanitaria operando in Kenya, Tanzania, Mozambico, Somalia, Etiopia, America Latina, Kossovo, Guinea Bissau, Tibet e Zimbabwe. Entrato nell’82 a far parte dell’UNICEF, ha diretto gli uffici di Mogadiscio e Addis Abeba, diventando poi responsabile  per America Latina. Durante la guerra del Kossovo, ha operato come medico e come direttore della Cooperazione Italiana in Macedonia, nei campi di profughi di etnia albanese e nelle zone della Macedonia ad etnia mista.La sua eccezionale esperienza “in prima linea” ne fa un esperto con pochi uguali al mondo di politica sanitaria globale.

domenica 17/ 5- ore 15:00 – PONTI SUL MINCIO (Corte Salandini)
Titolo :   Etica e bioetica          
Argomento: Grandi scenari e grandi problemi
Relatore : Armando Massarenti  (Milano)
È responsabile della pagina "Scienza e filosofia" del supplemento culturale Il Sole-24 Ore Domenica, dove dal 1986 si occupa di Storia, Filosofia della Scienza, Filosofia Morale, Etica applicata, e dove tiene la rubrica Filosofia minima. Nel 1996 ha redatto, insieme a Carlo Flamigni, Maurizio Mori e Angelo M. Petroni, il Manifesto di bioetica laica, che ha suscitato un vasto dibattito. Dal 1999 è direttore della rivista «Etica ed economia» (Nemetria). Il suo ultimo libro è Staminalia. le cellule etiche e i nemici della ricerca, una ricostruzione del dibattito etico e scientifico sulla ricerca sulle staminali.
 
Per informazioni:
Colline Moreniche del Garda - Associazione per la promozione turistica
Tel. 0376-893160  www.mosaicoscienze.com Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ufficio Stampa:Studio Passaparola
Dott. Giulio Santuz
Tel. 02-95380286 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Passaparola s.a.s. di Renzulli Dora & C.
Via Padana Superiore 100
20060 Villa Fornaci (MI)
Tel.  +39 0295380286
Mobile 338-9106275
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.passaparolarp.it
skype dora.renzulli
 
 
 
 

Piccolo Brasile di Mantova
Banner
Banner
I nostri banner
Link utili
Banner
Concorsi Pubblici Italia
Mantova nel web