93 visitatori online

Associazione Mantovani nel mondo .

 



      Via Mazzini 22 46100 Mantova cell. 335417765-fax 02 700502001 *C.F. 93028490204*

Home Le interviste Lombardi nel Mondo compie cinque anni: intervista a Daniele Marconcini, l'editore.

Lombardi nel Mondo compie cinque anni: intervista a Daniele Marconcini, l'editore. PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Indice
Lombardi nel Mondo compie cinque anni: intervista a Daniele Marconcini, l'editore.
La storia del Portale Lombardi nel Mondo
Tutte le pagine
daniele marconcini In questa intervista Daniele Marconcini, presidente dell'Associazione Mantovani nel Mondo, racconta come si è sviluppato il portale "Lombardi nel Mondo" a cinque anni dalla nascita. Il progetto nato su proposta dell'Associazione gode dell'appoggio della Regione Lombardia ed ha un notevole riscontro in fatto di contatti sul web

Presidente, come è nata l'idea di questo strumento?

La necessità di avere uno strumento informatico che mettesse in rete le comunità lombarde nel mondo, era stata  inserita tra le priorità della Regione Lombardia  già dieci anni fa. L'obbiettivo strategico era quello di fornire alle nostre comunità, oltre che uno strumento giornalistico- informativo, un mezzo di confronto e di identità storico - culturale e un punto di riferimento al fine di attuare un dialogo diretto con l'istituzione stessa. Agli inizi del 2004, l'Associazione dei Mantovani nel Mondo elaborò una prima proposta operativa di Portale dei Lombardi nel Mondo, grazie al contributo decisivo delle Associazioni e dei Circoli Lombardi all'Estero che misero a disposizione in forma volontaria e gratuita giornalisti e tecnici, oltre che naturalmente idee e progettualità . Potendo contare in forma volontaria su un primo gruppo di collaboratori e di corrispondenti residenti all'estero, diretti dal giornalista parlamentare Luciano Ghelfi e coordinati dal caporedattore Fabio Veneri, si riuscì così a dar vita al primo network  giornalistico lombardo nel mondo basato su un software "open source"e su una  struttura elaborata dall'informatico Vanni Vincenzi .

Quali sono i momenti più significativi che hanno caratterizzato questi cinque anni di attività?
Il primo atto veramente significativo è stata la decisione dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale di daniele marconcinicreare una collaborazione del proprio Ufficio Stampa con il  Portale dei Lombardi nel Mondo e successivamente, dopo un periodo sperimentale, il riconoscimento del Sito come  " Portale di interesse regionale". Ritengo di fondamentale importanza  la creazione di una banca dati online per le ricerche familiari, in collaborazione con l'Archivio di Stato di Mantova, e l'apertura del "Circolo Storico della Stampa Lombarda", un'area dove inserire documentazione e materiale bibliografico sull'emigrazione lombarda nell'ambito di un progetto più ampio per la realizzazione di un Centro Documentazione regionale.


Qual'è  l'interesse suscitato da questo strumento in questi anni, sia dal punto di vista giornalistico quanto quello istituzionale?

Grazie ad una continua evoluzione tecnologica e alla qualità della sua rete giornalistica nel 2008 l'attività il sito www.lombardinelmondo.org , si è confermato uno strumento di successo con oltre il 50% di aumento di visite rispetto al 2007 e con Aprile 2008 che ha registrato un picco di traffico quasi triplicato (177% di incremento), a fronte di un exploit di accessi dell'Area dedicata alle elezioni politiche in Italia con la presentazione dei candidati di origine lombarda.  Inoltre a conferma dell' interesse internazionale acquisito del Portale dei Lombardi nel Mondo, è stato verificato che ben il 72% dei quasi 300mila accessi provengono da ben 50 paesi di tutto il mondo, mentre "solo" il 28% vengono dall'Italia. Le  Aree istituzionali visitate rappresentano un ottimo  25%  sul totale delle visite.  Da segnalare un boom di visite nell'Area del Consiglio Regionale con un incremento del 120% rispetto al 2007.  Sempre a conferma del forte legame delle nostre comunità. Buono anche l'ascolto del notiziario radio Lombardia News, in collaborazione con Radio Base Mantova.

Come si colloca il Portale all'interno del panorama dei mezzi di comunicazione per gli italiani all'estero e quali sono le specificità?


Il Portale dei Lombardi nel Mondo è l'unico esempio in Italia  di collaborazione giornalistico -istituzionale tra una Regione e l'Associazionismo in cui con un finanziamento pubblico molto contenuto, viene svolta sia un'informazione giornalistico - istituzionale a favore delle nostre comunità all'estero e sia una informazione di ritorno e di approfondimento sulle nostre comunità all'estero.

Che sviluppi prevede per il futuro del Portale?
Ritengo di fondamentale importanza la possibilità, attraverso il Portale, di avere un continuo aggiornamento sulla cosiddetta nuova "mobilità lombarda nel mondo", formata sia da coloro che si sono stabiliti all'estero recentemente e permanentemente e sia da coloro che all'estero si recano temporaneamente, ancorché per periodi prolungati : dipendenti di imprese, tecnici e dirigenti, studenti e ricercatori, liberi professionisti,  imprenditori e lavoratori autonomi.  In secondo luogo il Portale può assolvere all'importantissimo ruolo di promuovere le opportunità che la Regione Lombardia offre (con particolare riferimento alle nuove generazioni di giovani italiani all'estero) e alla pubblicizzazioni di eventi  di importanza internazionale  a cominciare dall'Expò di Milano previsto nel 2015.


Il Portale Giornalistico On Line "Lombardi nel Mondo" (PLNM) nasce nell'ambito delle attività che l'Associazione Mantovani nel Mondo Onlus svolge a sostegno e promozione delle comunità lombarde nel mondo. Il PLNM viene finanziato dalla Regione Lombardia attraverso la Legge Regionale Numero 1 del 1985, "Norme a favore degli emigrati e delle loro famiglie". L'esigenza di creare uno mezzo informativo per i lombardi all'estero si è fatta sentire fin dalla nascita di Internet come strumento di comunicazione globale. Dopo l'esperienza maturata dall'Associazione  Mantovani nel mondo dal 1999 con il proprio sito web  vi è stata una  lunga e stimolante fase di ideazione, progettazione e definizione tanto dell'architettura informatica quanto della struttura redazionale del Portale che si è concretizzata nella messa on line del Portale i primi giorni di giugno 2004, all'indirizzo www.lombardinelmondo.org. Di pochi giorni precedente (il 28 maggio) è la registrazione della testata presso il Tribunale di Mantova. La partenza avviene in forma sperimentale, con una redazione composta da un numero limitato di collaboratori e con una ripartizione della aree geografiche meno specifica di quella attuale. Tuttavia, anche in questa prima fase pionieristica, il PLNM mostra già tutte le proprie potenzialità e la propria vocazione ad essere il naturale punto di incontro di tutti i discendenti di lombardi nel mondo e a rappresentare, per questi ultimi, il trait d'union virtuale con la Regione Lombardia.

La fase di rodaggio si esaurisce nel mese di settembre 2004, quando il PLNM entra a pieno a regime e la testata comincia ad acquisire popolarità e un vasto numero di fedeli lettori, che conserverà poi negli anni. In questo primo periodo, il Portale presenta la seguente divisione per aree geografiche: Area Argentina/Uruguay, Area Brasile, Area America Latina (comprendente gli altri paesi di lingua spagnola nel continente americano), Area Resto del Mondo (una categoria residuale molto ampia). Già con il 2005, quindi con il secondo anno di attività on line, la ripartizione si stratifica, introducendo anche l'Area Europa, l'America del Nord e l'Area Oceania. Successivamente, e si arriva così all'attuale definizione, l'Area Resto del Mondo viene ridefinita come Area Asia/Africa e poi nel 2008 viene creata l'Area delle Province Lombarde. Queste aree hanno una tematizzazione ricorrente degli articoli: Dal mondo istituzionale e delle Associazioni, Dal mondo economico, Dal mondo sociale, Storia ed emigrazione, Cultura e curiosità e Testimonianze. Inoltre ognuna di queste aree ha la possibilità di ospitare sottoportali dedicati alle associazioni lombarde nel mondo.

Attualmente sono 11 le associazioni che hanno deciso di usufruire di questa preziosa risorsa. Parallelamente alla suddivisione geografica delle comunità lombarde nel mondo, viene sviluppata una grande quantità di notizie legate direttamente al territorio lombardo e di utilità per i nostri corregionali all'estero: tutta questa mole informativa trova ospitalità nell'Area Principale, quella che corrisponde alla home page del PLNM. Anche qui la tematizzazione dei contenuti è molto varia, e spazia dalle opportunità per i nostri corregionali all'estero fino alle composizioni nei vari dialetti lombardi, senza tralasciare le Istituzioni e gli articoli di cultura regionale. Sicuramente uno dei fiori all'occhiello del PLNM (oltre ché essere una delle sezioni più visitate dello stesso) sono gli editoriali a cura del direttore, Luciano Ghelfi.. Un altro aspetto di grande rilievo è l'adesione in forma sperimentale al PLNM da parte del Consiglio Regionale della Lombardia approvata dall'Ufficio di Presidenza dello stesso. Vale la pena sottolineare come questa decisione abbia permesso al Portale di consolidare la propria anima istituzionale, di assumere sempre più un ruolo spiccatamente di servizio pubblico e di divenire mezzo tramite il quale la Regione può essere messa in grado di offrire un servizio reale alle comunità di lombardi residenti all'estero. A tale proposito, un'altra delle linee di sviluppo del Portale è stata quello di implementare una gamma di servizi gratuiti a disposizione dei propri visitatori.

Questi servizi fungono da integrazione ai contenuti giornalistici messi a disposizione dal PLNM e da elementi di utilità sociale per i nostri corregionali all'estero: tra questi, il nuovissimo Circolo Storico della Stampa Lombarda (un servizio che mette a disposizione giornali e pubblicazioni d'epoca, oltre ché articoli di natura storica) l'Area Servizi Regionali (un servizio offerto dal PLNM per orientarsi in modo semplice tra le informazioni contenute sul sito della Regione Lombardia di interesse per i lombardi e per gli italiani all'estero) e il servizio Ricerche Familiari (che consente di accedere alla banca dati creata dall'Archivio di Stato di Mantova comprendente i nominativi registrati nelle liste di Leva militare, relativi alla popolazione maschile residente nella Provincia di Mantova). La vastità di risorse informative è stata accompagnata in questi anni da una debita promozione dello strumento, senza la quale gli sforzi della redazione sarebbero risultati improduttivi. Recensioni su quotidiani nazionali, accordi con Agenzie di Stampa, presentazioni pubbliche dello strumento, seguiti da un'intensa attività relazionale svolta dai giornalisti della redazione a favore della diffusione dello strumento, sono solo alcune delle modalità adottate di pubblicizzazione del PLNM e che rendono il mezzo oggi in una posizione assolutamente privilegiata sui motori di ricerca in Internet.


 

Piccolo Brasile di Mantova
Banner
Banner
I nostri banner
Link utili
Banner
Concorsi Pubblici Italia
Mantova nel web