64 visitatori online

Associazione Mantovani nel mondo .

 



      Via Mazzini 22 46100 Mantova cell. 335417765-fax 02 700502001 *C.F. 93028490204*

Home Notizie Articoli Presentazione del progetto di restauro dell’Appartamento della Rustica

Presentazione del progetto di restauro dell’Appartamento della Rustica
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Venerdì 30 Novembre 2012 20:54

palazzoducale12Martedì 4 dicembre alle ore 12.00 nella Sala degli Arcieri in Palazzo Ducale la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici di Mantova, presenta il progetto di restauro dell’Appartamento della Rustica, che sarà sostenuto da una gruppo di associazioni che hanno deciso di dare il loro determinante contributo per il recupero di una importante area del complesso museale di Palazzo Ducale, composta da vari ambienti: si tratta dell'Appartamento della Rustica (noto impropriamente come Estivale) che si affaccia da una parte sul giardino dei Semplici e dall'altra sul cortile della Cavallerizza.

Come saprete, l'appartamento della Rustica fu progettato da Giulio Romano per volere di Federico II Gonzaga a partire dal 1539. L’esecuzione, alla morte del grande artista, fu portato avanti dall’architetto Bertani su commissione di Guglielmo Gonzaga e l'insieme fu eseguito secondo un sotteso concetto intellettualistico dove i miti antichi raffigurati si allacciano alle espressioni più pregnanti della natura in un'unione indissolubile che dimostra  la meravigliosa omogeneità dell'universo tutto. L'Appartamento era destinato agli ospiti illustri: ambasciatori e regnanti che venivano a Mantova, trovavano ospitalità in queste stanze riccamente decorate.

 

Gli ambienti costituiscono uno dei percorsi più straordinari del Ducale ma da tempo si trovava nel quasi più completo abbandono, dopo la spoliazione dei reperti esposti avvenuta nel 2004 per la costituzione comunque di realtà importanti come il nuovo museo archeologico e il museo di S. Sebastiano. La chiusura dell’ala museale è quanto mai penalizzante per la fruizione del Museo perché in essa si conserva, ancora intonsa, la collezione dei reperti greci del Palazzo Ducale di Mantova che può essere, a buon diritto, considerata come uno dei nuclei di maggior interesse e prestigio dell’intera raccolta di antichità mantovana.

A questi eventi si sono poi aggiunte, drammaticamente, le conseguenze del terremoto che richiedono interventi di consolidamento su tutte le superfici decorate del complesso museale.  La Fondazione Atlante ha offerto alla Soprintendenza l’importo di 25.000 euro che saranno utilizzati per il consolidamento e recupero estetico di tre soffitti di altrettante sale: La Sala dei Pesci o di Nettuno; la Sala degli Amori di Giove e il Camerino di Orfeo, piccolo gioiello costituito da stucchi a rilievo, grottesche e affresco. Il restauro sarà condotto dalla ditta di restauro Maria Giovanna Romano; la campagna fotografica è stata condotta da Lino Mazzei Fotografo (Mi) e dal fotografo del nostro Istituto, sig.ra Emanuela Pezzini che ha curato la documentazione fotografica anche degli altri ambienti.

Il Rotary Club Milano Fiera, in proprio e quale mandatario dei Rotary CLUB Besançon (FR), Mantova, Mantova Castelli, Mantova San Giorgio, Mantova Castiglione delle Stiviere e Alto Mantovano, Mantova Postumia, Andes di Virgilio Curtatone, Gonzaga Suzzara, Piadena Oglio Chiese ha messo a disposizione una somma di 30.000 euro. I fondi finanzieranno due sale più ampie, la sala delle Maschere e la Sala Imperiale facenti parte della Sala delle Quattro Colonne. Ciascuna sala è affidata ad una diversa ditta di restauro: la ditta di restauro Arkè di Chiara Cerotti e la ditta i restauro “Restauratori Associati” di Elisabetta Garilli.  La Società Rocca1794, facente parte dal 2008 del Gruppo Damiani, nonché presente con la sua Boutique in via Verdi a Mantova ha destinato un importo di 10.000 euro che andrà a finanziare un altro restauro all’interno dell’Appartamento che individueremo a breve.

Hanno poi già annunciato la volontà di partecipare attivamente a questo progetto anche il Lions Club Mantova Andrea Mantegna, il Leo Club Mantova Ducale e il Distretto Leo 108Ib2.  Anche in questo occasione la Società per il Palazzo Ducale di Mantova, presieduta da Gianpiero Baldassari, farà da indispensabile tramite tra i donatori e la Soprintendenza per la raccolta dei fondi e la gestione dei pagamenti alle ditte che effettueranno i restauri.

 Giovanna Paolozzi Strozzi Soprintendente per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici
per le Province di Brescia Cremona e Mantova Direttore del Museo di Palazzo Ducale

 

Piccolo Brasile di Mantova
Banner
Banner
I nostri banner
Link utili
Banner
Concorsi Pubblici Italia
Mantova nel web