161 visitatori online

Associazione Mantovani nel mondo .

 



      Via Mazzini 22 46100 Mantova cell. 335417765-fax 02 700502001 *C.F. 93028490204*

Home Reportage Dopo gli applausi agli Arcimboldi la Fiorini vince un premio con “Fiüma”

Dopo gli applausi agli Arcimboldi la Fiorini vince un premio con “Fiüma”
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Martedì 05 Gennaio 2010 15:42
Ornella FioriniOrnella, la Baez della Bassa
Fiüma, il suo ultimo libro-cd realizzato in collaborazione con l’associazione Mantovani nel Mondo, ha meritato il Premio Penna e Calamaio di Savona, concorso letterario internazionale. Poesie, musica e dipinti: il dialetto intriso di terra e di acqua è la radice a cui attinge la sua creatività. Anche se non disdegna la tecnologia. Ornella Fiorini non ha “studiato”, ha vissuto. 'Ho ascoltato le parole della gente e della natura - dice la Fiorini - ho imparato molte cose senza leggerle sui libri. Sono cresciuta in barca con mio nonno e in quel mondo di acqua e di silenzio ho capito di quanta ricchezza potevo beneficiare. Il Po, la Fiùma, eterno/eterna, implacabile come la vita'. Ornella, che passeggia sull’argine con lo sguardo rivolto al Po, che vive a Ostiglia, incastrata nelle Torri medievali, dentro la storia, assapora la sua terra ma è riuscita a superare i confini di paese. Dopo tanto, niente di scontato e di regalato. Libro e cd sono lo spunto per uno spettacolo che sta portando nei teatri della provincia: il 3 marzo sarà nella sua Ostiglia, al Sociale.
Wainer Mazza Ornella Fiorini Lele BarleraUn passo indietro è d’obbligo per capire la svolta, arrivata con l’importante e prestigioso riconoscimento che l’ha consacrata agli Arcimboldi di Milano. Finalista al Festival “Identità e Musica”, diretto da Davide Van de Sfroos, Ornella si aggiudica il premio per meriti artistici, una sorta di riconoscimento della critica. Così lo scorso novembre torna a Milano per dividere il palco con Enrico Ruggeri, Francesco De Gregori, lo stesso Davide Van De Sfroos, i Tazenda, Simone Cristicchi e Teresa De Sio. Ad accompagnarla al pianoforte, il suo produttore e arrangiatore, Lele Barlera. Di Ornella è stato detto che “ha colpito l’impatto emotivo e l’intensa espressività della voce”: così Andrea Rodini, vocal coach della trasmissione televisiva “X Factor”, mentre Davide Van De Sfroos di lei ha detto che “è la Joan Baez della Bassa Padana”, riferendosi ai contenuti e alle tematiche delle sue canzoni.
A volerla fortemente sul palco di Milano è stato Enrico Ruggeri rimasto affascinato dall’esecuzione del brano “Nef e Pan” contenuto nel cd Fiüma. Ornella è pittrice, scrittrice e cantautrice. Nella vita di tutti i giorni fa l’estetista, un lavoro che le «ha permesso incontri e conoscenze, ascolto e narrazioni di storie, confidenze e fiducia». È così che nelle sue forme artistiche si ritrovano le vite di uomini e donne del Po. Ornella Fiorini ha vinto numerosi premi e ha già pubblicato il volume di poesie “Ci vorrà silenzio” e l’album “Brisi’d lüna”. I suoi racconti sono inseriti in diverse antologie così come disegni e oli sono presenti in raccolte d’arte. Il radiodramma di Christian Försch “Missione bellezza”, che prende spunto dalla sua vita e dalla sua opera, è stato trasmesso dall’emittente nazionale tedesca Kuktur Radio rbb nel dicembre del 2007 e rappresentato nella cattedrale di Berlino nel giugno del 2008. La produzione, nell’ottobre del 2008, ha ricevuto un nomination al Prix europe di Berlino. Ornella la trovi comunque qui, sul fiume Po.
Paolo Merighi
dalla Gazzetta di Mantova del 15/01/2010

 

Piccolo Brasile di Mantova
Banner
Banner
I nostri banner
Link utili
Banner
Concorsi Pubblici Italia
Mantova nel web